info@davidumbrico.com
sabato, Luglio 20, 2024
Motomondiale

Vacanze finite, la MotoGp torna al lavoro

116views

Vacanze finite, la MotoGp torna al lavoro

A Spielberg, un Bagnaia da oscar

Sul circuito austriaco il pilota torinese cala il tris dominando una gara da sogno

Dopo Assen e Silverstone è toccato a Spielberg. Ieri Franceso Bagnaia al Red Bull Ring ha ottenuto il suo terzo successo consecutivo con la sua Ducati Desmosedici precedendo sul podio Quartararo su Yamaha e il compagno di squadra Jack Miller. Il poleman Bastianini del team Gresini delude invece le aspettative venendo subito incalzato da Bagnaia alla prima curva ritrovandosi secondo per poi, al sesto giro, andare lungo sulla ghiaia e abbandonare la gara per problemi tecnici dovuti al danneggiamento del cerchio anteriore. Quartararo, partito quinto e ormai quarto, può dedicarsi più agevolmente a quella che si appresta a essere un’avvincente rimonta dietro alle due Ducati ufficiali e a quella satellite della Pramac di Martin che supera al giro n.17 grazie a una sua uscita di pista. Il francese, iridato e attuale leader del mondiale, sa benissimo che nel finale avrà il vantaggio di avere la gomma anteriore hard rispetto alle soft che invece montano Bagnaia e Miller, infatti giro dopo giro si avvicina sempre più minacciosamente. A quattro tornate dal termine della gara, alla variante, mette infatti a segno un sorpasso strepitoso ai danni dell’australiano per poi puntare invano il mirino su Bagnaia ormai lontano (ma non troppo) e in gestione gara. Vince Pecco, alimentando sempre di più le speranze per il titolo mondiale anche se terzo in classifica con un distacco di 44 punti. Splendida gara e ottimo quarto posto per Luca Marini (VR46 Racing), davanti a Zarco e Espargarò (sesto) che mantiene il secondo posto nel mondiale a 32 punti da Quartararo. Da segnalare in positivo il nono posto di Bezzecchi su VR46 Racing, male invece Mir che cade al primo giro fratturandosi la caviglia destra.

Appuntamento fra due settimane sotto il cielo di Marco Simoncelli a Misano, dove da lassù osserverà gli sviluppi di questo avvincente motomondiale che si lottano in tre.

Leave a Response